Blog

"Animali Fantastici 2: I crimini di Grindelwald": le reazioni della critica internazionale!
"Animali Fantastici 2: I crimini di Grindelwald": le reazioni della critica internazionale!
venerdì 9 novembre 2018 alle 13:54

Apparse online le prime reazioni a caldo della stampa internazionale post visione di Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald! Il film, che uscirà nelle nostre sale la prossima settimana, giovedì 15 novembre, ha notevolmente diviso la critica, conquistandosi un’accoglienza decisamente più tiepida rispetto alle aspettative. Nell’attesa di farvi conoscere anche il nostro parere, vi riportiamo alcuni commenti da parte delle testate internazionali:

Manohla Dargis, New York Times:

Rowling has surrendered to her maximalist tendencies and so cluttered up the story that you spend far too much time trying to untangle who did what to whom and why.

Rowling ha ceduto alle sue inclinazioni massimaliste, riempiendo di conseguenza la storia in maniera tanto confusa da farti passare troppo tempo a domandarti chi abbia fatto cosa e perchè.

Kate Erbland, indieWire:
“The Crimes of Grindelwald” is hampered by the unwieldy meshing together of disparate plots that could service their own films.

I Crimini di Grindelwald è messo in difficoltà dalla commistione di trame troppo differenti, ognuna delle quali potrebbe costituire un film a sé.

 

Caryn James, Hollywood Reporter:

That the film remains enticing despite its evolving, still-pallid hero speaks to Rowling’s storytelling strengths.

Il fatto che il film rimanga allettante nonostante un eroe ancora incerto e in evoluzione è la dimostrazione della forza narrativa della Rowling.

 

Chris Hunneysett, Daily Mirror (UK):

I’m far from a hardcore Potter fan and yet I was spellbound throughout.

Sono tutt’altro che un fan accanita di Harry Potter, eppure sono rimasto incantato per tutto il tempo.

Peter Bradshaw, The Guardian:
The architectural detail of JK Rowling’s creativity is as awe-inspiring as ever.
L’attenzione per i dettagli architettonici di JK Rowlings lascia più che mai stupefatti.

 

Justin Chang, Los Angeles Times:

It offers up dazzling feats of sorcery and realms of wonderment and manages to conjure the very opposite of magic.

Dimostra sforzi incredibili nella restituzione di stregonerie e regni meravigliosi e comunque ottiene l’esatto opposto della magia.

 

Fonte: rottentomatoes.com

Articolo di Redazione