Blog

"Halloween": il reboot avrà un finale differente rispetto al classico originale
"Halloween": il reboot avrà un finale differente rispetto al classico originale
martedì 14 novembre 2017 alle 12:23

Michael Myers si prepara a fare ritorno sul grande schermo nel reboot di Halloween, previsto nelle sale nell’autunno 2018. Il film, diretto da David Gordon Green e sceneggiato dallo stesso Green insieme a Danny McBride, sarà completamente svincolato dai numerosi sequel succedutisi negli anni, rimanendo fedele al solo classico originale di John Carpenter. Unica eccezione il finale, per il quale Green e McBride hanno deciso di intraprendere una strada differente:

“Ignoreremo tutti i film tranne il primo, ma si tratta di una realtà alternativa, è come se il primo Halloween finisse in un modo leggermente diverso.”

McBride e Green hanno scritto una sceneggiatura ambiziosa, ma l’ultima cosa che desiderano è scatenare  la rabbia dei fan:

“Speriamo solo di non fare casini facendo inca**are la gente, questa è una base di fan sfegatati, non li vorresti come nemici perché te li puoi ritrovare in casa con le maschere. Noi siamo fan sfegatati di Halloween. Noi stiamo guardando a tutti i sequel e a dove le cose hanno preso una piega che non ci è piaciuta come fan, cercando almeno di offrire loro quello che avremmo voluto vedere. Mi auguro che sarà in sintonia con il desiderio della maggior parte dei fan.”

In merito al tono del film e al fatto che  che McBride e Green sono specializzati in “comedy”, i due hanno voluto fare immediatamente chiarezza:

“Farà molta paura, non è affatto una commedia, c’è una sola battuta su una sola pagina, ma il resto è horror puro. Speriamo che rimanga nella testa delle persone e li tenga svegli fino a tarda notte.”

Halloween arriverà nei cinema il 19 ottobre 2018 e vedrà Jamie Lee Curtis vestire nuovamente i panni di Laurie Strode.

Articolo di Redazione