I più votati

La classifica dei migliori film votati dagli utenti di LongTake

Grottescox FILTRA PER
Votato da 98 utenti

Voto Medio 3,9

Voto Medio 3,9

La locandina del film "Viale del tramonto"
Votato da 98 utenti.

Viale del tramonto

1950 • 110 min • Usa • b/n • Billy Wilder

Los Angeles. Giovane sceneggiatore disoccupato, Joe Gillis (William Holden) finisce per caso nella villa di Norma Desmond (Gloria Swanson), ex diva del cinema muto che vive sognando un utopico ritorno sulla scena: si farà convincere, in cambio di denaro, a trasferirsi da lei e ad aiutarla nella stesura di una roboante sceneggiatura da sottoporre alla Paramount.


Votato da 59 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto"
Votato da 59 utenti.

Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

1970 • 112 min • Italia • col • Elio Petri

Nel giorno della sua promozione a capo dell'ufficio politico, un funzionario della squadra omicidi (Gian Maria Volonté) uccide la sua amante, la facoltosa e disinibita Augusta Terzi (Florinda Bolkan). Contrariamente a quanto suggerirebbe la logica, l'assassino non fa nulla per nascondere le tracce della propria colpevolezza e anzi offre agli investigatori su un piatto d'argento numerose prove, forte della posizione che occupa e del suo ruolo istituzionale, al di sopra di ogni sospetto.


Votato da 85 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
Votato da 85 utenti.

Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

1964 • 95 min • Usa, Gran Bretagna • b/n • Stanley Kubrick

Convinto di un attacco comunista teso a conquistare il mondo intero, il generale statunitense Jack D. Ripper (Sterling Hayden) trasmette ai suoi bombardieri atomici di prepararsi alla guerra contro l'Unione Sovietica: soltanto lui conosce il codice segreto per bloccare i bombardamenti e taglia ogni contatto con la base. Quando il Presidente Muffley (Peter Sellers) scopre l'accaduto convoca immediatamente l'ambasciatore sovietico nella sala militare del Pentagono e ordina di catturare Ripper, ma quest'ultimo si suicida piuttosto che farsi prendere prigioniero. Il capitano Madrake (Peter Sellers) riesce a scoprire il codice segreto, ma il pilota T.J. Kong (Slim Pickens) prosegue la sua missione. L'ultima speranza per Muffley è chiedere consiglio al dottor. Stranamore (Peter Sellers), un ex-nazista paraplegico.


Votato da 40 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Il fascino discreto della borghesia"
Votato da 40 utenti.

Il fascino discreto della borghesia

1972 • 102 min • Francia • col • Luis Buñuel

Due coppie dell'alta borghesia parigina rimandano più volte una cena insieme a un diplomatico (Fernando Rey). Equivoci, manovre militari, arresti e incursioni armate interrompono ogni loro tentativo.


Votato da 29 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "La grande abbuffata"
Votato da 29 utenti.

La grande abbuffata

1973 • 130 min • Francia, Italia • col • Marco Ferreri

Quattro amici (Ugo Tognazzi, Michel Piccoli, Marcello Mastroianni, Philippe Noiret) si ritirano in una cupa villa di Parigi, accompagnati da alcune prostitute e da una paffuta maestrina (Andréa Ferréol), per consumare un emblematico suicidio a base di cibo e sesso. Tra amori, amplessi e abbandoni, la tragedia deflagrerà inevitabile.


Votato da 56 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Brazil"
Votato da 56 utenti.

Brazil

1985 • 132 min • Gran Bretagna • col • Terry Gilliam

In un futuro distopico dove uno stato centrale iperburocratizzato e totalitario controlla ogni minimo movimento delle persone attraverso telecamere, Sam Lawry (Jonathan Pryce), timido archivista di stato, cerca di sfuggire al clima soffocante attraverso i sogni. Intanto, all'esterno, un misterioso gruppo di terroristi cerca di rompere lo status quo.


Votato da 25 utenti

Voto Medio 3,5

Voto Medio 3,5

La locandina del film "Divorzio all'italiana"
Votato da 25 utenti.

Divorzio all'italiana

1961 • 105 min • Italia • b/n • Pietro Germi

Agramonte, Sicilia. Innamorato della giovane e bellissima cugina Angela (Stefania Sandrelli), il barone Ferdinando Cefalù, detto Fefè (Marcello Mastroianni), decide di liberarsi dell'insopportabile moglie, Rosalia (Daniela Rocca). Così Fefè fa incontrare la consorte e un suo ex amante, l'inetto Carmelo Patanè (Leopoldo Trieste): in questo modo il barone potrà uccidere Rosalia e, invocando il delitto d'onore, sposare Angela dopo aver scontato una misera pena detentiva.


Votato da 46 utenti

Voto Medio 3,5

Voto Medio 3,5

La locandina del film "Fuori orario"
Votato da 46 utenti.

Fuori orario

1985 • 97 min • Usa • col • Martin Scorsese

Il modesto impiegato Paul Hackett (Griffin Dunne) ottiene un appuntamento con l'affascinante Marcy (Rosanna Arquette), ma la serata non va esattamente come previsto: al pover'uomo ne capitano letteralmente di tutti i colori, in una notte infinita popolata di incontri bizzarri e disavventure rocambolesche.


Votato da 26 utenti

Voto Medio 3,5

Voto Medio 3,5

La locandina del film "Fitzcarraldo"
Votato da 26 utenti.

Fitzcarraldo

1982 • 158 min • Rft, Perù • col • Werner Herzog

Perù, inizi del ‘900. Il visionario magnate del caucciù Brian Sweeney Fitzgerald (Klaus Kinski) vuole costruire il più grande teatro dell'opera del mondo a Iquitos, al centro dell'Amazzonia. Per far ciò, dovrà conquistare una zona della giungla inarrivabile, dove il caucciù cresce rigoglioso. Pur di riuscire nell'impresa, sarà disposto a issare una nave su un monte.


10° Votato da 161 utenti

Voto Medio 3,5

Voto Medio 3,5

La locandina del film "Le iene"
10° Votato da 161 utenti.

Le iene

1992 • 99 min • Usa • col • Quentin Tarantino

Los Angeles. Dopo un colpo finito male a causa di un'imboscata, un gruppo di eccentrici rapinatori professionisti – Mr. Orange (Tim Roth), Mr. White (Harvey Keitel), Mr. Blonde (Michael Madsen), Mr. Pink (Steve Buscemi), Mr. Blue (Edward Bunker), Joe (Lawrence Tierney) e suo figlio Eddie il bello (Chris Penn) – si rifugia nel luogo di ritrovo stabilito. Finiranno per sbranarsi a vicenda, in una spietata resa dei conti.