I più votati

La classifica dei migliori film votati dagli utenti di LongTake

Votato da 51 utenti

Voto Medio 3,8

Voto Medio 3,8

La locandina del film "Il posto delle fragole"
Votato da 51 utenti.

Il posto delle fragole

1957 • 91 min • Svezia • b/n • Ingmar Bergman

Isak Borg (Victor Sjöström) è un anziano professore di medicina che, accompagnato dalla nuora Sara (Bibi Andersson), parte in macchina per ritirare un premio alla carriera. Il viaggio lo riporterà nei luoghi dell'infanzia e sarà l'occasione per poter ripensare alla propria esistenza.


Votato da 61 utenti

Voto Medio 3,7

Voto Medio 3,7

La locandina del film "Il settimo sigillo"
Votato da 61 utenti.

Il settimo sigillo

1957 • 96 min • Svezia • b/n • Ingmar Bergman

Il cavaliere crociato Antonius Block (Max von Sydow) torna finalmente a casa dopo aver passato dieci anni in Terra Santa a combattere. Ad attenderlo trova la Morte (Bengt Ekerot) che lo sfiderà a una partita a scacchi: finché dura la partita, Block avrà salva la vita.


Votato da 23 utenti

Voto Medio 3,7

Voto Medio 3,7

La locandina del film "La parola ai giurati"
Votato da 23 utenti.

La parola ai giurati

1957 • 96 min • Usa • b/n • Sidney Lumet

Dodici giurati si ritirano per giudicare se un ragazzo di colore è colpevole dell'omicidio del padre. Sembrano tutti concordi nel condannarlo, tranne uno (Henry Fonda), che darà vita a un teso scontro dialettico per scongiurare ogni leggerezza in un compito così importante.


Votato da 48 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Orizzonti di gloria"
Votato da 48 utenti.

Orizzonti di gloria

1957 • 88 min • Usa • b/n • Stanley Kubrick

1916, Prima guerra mondiale. Sul fronte francese, il colonnello Dax (Kirk Douglas) si vede costretto a condurre un attacco contro una postazione tedesca definita il “formicaio”. L'azione sarà un fallimento totale: diversi soldati rifiutano addirittura di uscire dalle trincee. Il generale Mireau (George Macready) decide di prendere drastici provvedimenti contro i suoi uomini: propone di fucilarne alcuni, accusandoli di codardia, come esortazione nei confronti degli altri.


Votato da 25 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Le notti di Cabiria"
Votato da 25 utenti.

Le notti di Cabiria

1957 • 110 min • Francia, Italia • b/n • Federico Fellini

Una piccola prostituta delle borgate romane, Cabiria (Giulietta Masina), viene derubata da un cliente. È l'inizio di una serie di peregrinazioni, tra ville di divi ed eventi sacri. La sua purezza nel donarsi agli altri la rende un personaggio generoso e vulcanico ma anche molto vulnerabile, esposta agli sgambetti più disparati da parte del mondo esterno.