I più votati

La classifica dei migliori film votati dagli utenti di LongTake

Votato da 234 utenti

Voto Medio 3,7

Voto Medio 3,7

La locandina del film "Pulp Fiction"
Votato da 234 utenti.

Pulp Fiction

1994 • 154 min • Usa • col • Quentin Tarantino

Una serie di storie si incrociano in quel di Los Angeles: una coppia di sgangherati rapinatori (Tim Roth e Amanda Plummer) improvvisa una rapina in una tavola calda; i due killer Vincent Vega (John Travolta) e Jules Winnifield (Samule L. Jackson) devono recuperare una valigetta dal contenuto misterioso ma finiscono per ammazzare accidentalmente un ostaggio; il pugile Butch (Bruce Willis) si rifiuta di andare al tappeto in un incontro truccato da Marsellus Wallace (Ving Rhames) e deve così darsi alla macchia.


Votato da 35 utenti

Voto Medio 3,6

Voto Medio 3,6

La locandina del film "Il seme della follia"
Votato da 35 utenti.

Il seme della follia

1994 • 95 min • Usa • col • John Carpenter

L'investigatore assicurativo John Trent (Sam Neill) viene ingaggiato da un'importante casa editrice per ritrovare Sutter Cane (Jürgen Prochnow), celebre scrittore che, ormai da diverso tempo, rimanda la pubblicazione del suo ultimo, attesissimo, romanzo horror. In una spirale di oscuri presagi, esplosioni di violenza e deliri di massa, si giungerà all'inaspettato finale.


Votato da 71 utenti

Voto Medio 3,4

Voto Medio 3,4

La locandina del film "Ed Wood"
Votato da 71 utenti.

Ed Wood

1994 • 124 min • Usa • b/n • Tim Burton

Sei anni della vita di Edward D. Wood Jr. (Johnny Depp), regista universalmente considerato come il peggiore in assoluto della storia della settima arte, che, dal New Jersey, è sbarcato a Hollywood con una valigia di folli sogni di celluloide e neanche un soldo per realizzarli.


Votato da 59 utenti

Voto Medio 3,3

Voto Medio 3,3

La locandina del film "Il re leone"
Votato da 59 utenti.

Il re leone

1994 • 89 min • Usa • col • Roger Allers, Rob Mikoff

Terre del Branco, Africa. Mentre porta il figlioletto Simba in perlustrazione, mostrandogli quello che un giorno sarà il regno che dovrà comandare, il re leone Mufasa viene assassinato a tradimento dal fratello minore Scar, assetato di potere e desideroso di essere sovrano del regno. Simba, sentendosi colpevole della morte del padre, si autoinfligge un dolce esilio mitigato dalle cure e dall'amicizia di un suricato e di un facocero, Timon e Pumbaa. Cresciuto, ritornerà al branco, si innamorerà della leonessa e amica d'infanzia Nala e riuscirà a sconfiggere lo zio Scar in un intenso duello finale.