I più votati

La classifica dei migliori film votati dagli utenti di LongTake

Votato da 36 utenti

Voto Medio 3,8

Voto Medio 3,8

La locandina del film "Il cavallo di Torino"
Votato da 36 utenti.

Il cavallo di Torino

2011 • 146 min • Usa, Francia, Germania, Ungheria, Svizzera • b/n • Béla Tarr, Ágnes Hranitzky

Il 3 Gennaio del 1889 Friedrich Nietzsche, uscendo da casa sua a Torino in Via Carlo Alberto numero 6, vide un uomo maltrattare un cavallo immobile. Il filosofo tedesco corse allora ad abbracciare l'animale sofferente, riconoscendovi il proprio stesso malessere. Il cavallo di Torino narra il seguito di tale vicenda, snaturandola rispetto alla sua ambientazione reale per trasferirla in un contesto immaginario e metafisico.


Votato da 27 utenti

Voto Medio 3,5

Voto Medio 3,5

La locandina del film "Faust"
Votato da 27 utenti.

Faust

2011 • 139 min • Russia • col • Aleksandr Sokurov

Cacciato dal padre, l'integerrimo dottor Faust (Johannes Zeiler) si trova costretto a chiedere soldi in prestito a un ambiguo individuo, un usuraio che si rivelerà essere Mefistofele (Anton Adasinsky). L'incontro con il demonio porta sulla via della perdizione il medico, mosso da una brama di conoscenza e dal desiderio per la giovane Margarete (Isolda Dychauk). Faust sarà così portato a vendere la sua anima al diavolo, ma dovrà far fronte al tragico evolversi degli eventi.


Votato da 94 utenti

Voto Medio 3,4

Voto Medio 3,4

La locandina del film "The Tree of Life"
Votato da 94 utenti.

The Tree of Life

2011 • 139 min • Usa • col • Terrence Malick

Jack O'Brien (Hunter McCraken da bambino, Sean Penn da adulto) è in crisi spirituale, si interroga sul senso della vita e mette in discussione la sua fede in Dio. Le riflessioni di Jack lo portano a ripensare alla sua infanzia, ai contrasti con il suo rude e severo padre (Brad Pitt), all'amore incondizionato della tenera madre (Jessica Chastain) e al rapporto con i suoi due fratelli, Steve (Tye Sheridan) e R.L. (Laramie Eppler), destinato a morire prematuramente a diciannove anni.


Votato da 23 utenti

Voto Medio 3,3

Voto Medio 3,3

La locandina del film "Una separazione"
Votato da 23 utenti.

Una separazione

2011 • 123 min • Iran • col • Asghar Farhadi

Cronaca della separazione tra Simin (Leila Hatami) e Nader (Peyman Moaadi), sposati da quattordici anni e genitori dell'undicenne Termeh (Sarina Farhadi). Lei vuole andarsene dall'Iran, lui rifiuta di partire per non lasciare il padre malato (Ali-Asghar Shahbazi). Nader assume come badante Razieh (Sareh Bayat), che però lo accusa di averle causato un aborto spontaneo.