La locandina del film "Il cartaio"
Una scena di "Il cartaio"

Roma. La poliziotta Anna Mari (Stefania Rocca) indaga su un serial killer appassionato di video poker, che sfida la polizia e uccide ragazze in caso di vittoria. Aiutata dall'irlandese John (Liam Cunningham) e dal giovane Remo (Silvio Muccino), scoprirà un'inquietante verità.

Titolo demenziale per un pietoso tentativo, da parte di Dario Argento, di ritornare ai fasti degli anni passati: il pretesto giallistico è assurdo, la sceneggiatura insensata. A completare il quadro, osceni effetti speciali di Sergio Stivaletti (chapeau all'aspetto gommoso dei cadaveri) e una recitazione (di quasi tutto il cast) che definire amatoriale è generoso. Musiche di Claudio Simonetti. Desolante.

Nei cinema

In TV

In streaming