La locandina del film "Delitto al Blue Gay"

Delitto al Blue Gay

NAZIONE:

Italia, Rft

Anno:

1984

Durata:

96 min

Formato:

col

Nico Giraldi (Tomas Milian), da poco padre di una bambina, riceve l'incarico di indagare su un omicidio avvenuto in un locale di drag queen. Grazie all'aiuto del fedele Venticello (Bombolo), scoprirà un intrigo legato a segreti nucleari.

Triste epilogo della serie dedicata al celebre Nico Giraldi: l'ambientazione gay fa precipitare il film nel ridicolo e nell'imbarazzo più totale, arrivando a usare pietosamente un Bombolo travestito da donna. Si salva solo il goliardico dialogo cinefilo tra Tomas Milian e una sua conquista, appassionata di Federico Fellini: «È tutta la sera che te sto a fa' le notti de Cabiria!»; «Dai, Nico, fai ancora amore con me, otto e mezzo»; «Aò, e la nave va, eh». Il piccolo Paco Fabrini è Rocky, figlio di Giraldi; Enzo Garinei è il giudice. Alcune sequenze sono state girate a Berlino.

Nei cinema

In TV

In streaming