La locandina del film "L'eliminatore – Eraser"
Una scena di "L'eliminatore – Eraser"

Un'impiegata (Vanessa Williams) presso una grossa multinazionale produttrice d'armi scopre l'intenzione del proprio capo di vendere un nuovo prototipo a un gruppo di terroristi. Inizia a collaborare con l'Fbi, e per questo saranno richiesti i servigi di John Kruger (Arnold Schwarzenegger), agente segreto specializzato in programmi di protezione testimoni.

Dopo le grasse risate di The Mask – Da zero a mito, Chuck Russell prova a mutare repentinamente pelle e a tentare qualcosa di diverso da quanto fatto. Ma la scelta non lo premia per nulla: L'eliminatore è un abortito abbozzo di thriller spionistico che ben presto si rivela essere un completo fallimento su molti fronti, a partire da una trama troppo confusa e da un prologo macchinoso e letargico, per tacere delle interpretazioni ridicole di un cast in permesso premio. Schwarzenegger, ad esempio, si limita a far bella mostra dei muscoli scultorei.

Nei cinema

In TV

In streaming