La locandina del film "I falchi della notte"
Una scena di "I falchi della notte"

In una New York invasa dal crimine, l'agente Vincent Da Silva (Sylvester Stallone), insieme al collega Matthew Fox (Billy Dee Williams), dà la caccia a un pericoloso terrorista internazionale conosciuto col nome di Wulfgar (Rutger Hauer).

Thriller poliziesco ambientato in una New York plumbea e oscura, I falchi della notte, pur non innovando nulla in termini di scrittura e disegno dei personaggi rispetto a quanto affrontato già negli anni '70 (da William Friedkin, Walter Hill e Don Siegel, tra i tanti), conta per l'efficace interpretazione di Stallone alle prese con vari travestimenti, e per un buon senso del ritmo, che riesce a ricreare sprazzi di autentica tensione. Belle location notturne, che restituiscono alla pellicola un discreto fascino crepuscolare. Da manuale la sequenza in discoteca e il successivo inseguimento tra poliziotto e terrorista. Per il resto, però, c'è ben poco da segnalare positivamente.

Nei cinema

In TV

In streaming