La locandina del film "Hot Shots!"
Una scena di "Hot Shots!"

Il talentuoso pilota della marina statunitense Topper Harley (Charlie Sheen) non ha mai superato la morte del padre (a cui spesso veniva paragonato). L'incontro con l'attraente psicologa Ramada (Valeria Golino) gli permetterà di essere reintegrato e affrontare la difficile missione per salvare le sorti dell'intera marina militare.

Parodia del blockbuster di successo planetario Top Gun (1986) di Tony Scott, la pellicola di Jim Abrahams, in realtà, racchiude il tentativo di ridicolizzare l'intero filone di cinema muscolare a stelle e strisce affermatosi a cavallo tra '80 e '90. Un progetto poggiato interamente sulle spalle di Charlie Sheen e sulla sua (in)capacità espressiva, che qui però assume magicamente risvolti spesso esilaranti. L'attore è protagonista di una serie di situazioni nonsense che cercano di riscuotere fisicamente le risate più semplici; qualche momento irresistibile in un disegno d'insieme piuttosto ridondante e non sempre efficace. Da ricordare la sequenza in cui Sheen intona Only you e quella “hot” con Valeria Golino, in cui ci si prende gioco di 9 settimane e ½ (1986).

Nei cinema

In TV

In streaming