La locandina del film "Inserzione pericolosa"

Inserzione pericolosa

Single White Female

Una scena di "Inserzione pericolosa"

Tradita dal fidanzato Sam (Steven Weber) a un passo dalle nozze, la programmatrice Allison Jones (Bridget Fonda) accetta come coinquilina Hedra Carlson (Jennifer Jason Leigh). L'apparenza mite e gentile nasconde una pericolosa doppia personalità: Allison dovrà combattere contro un nemico imprevedibile.

Thriller-drama a sfondo psicologico diretto da Barbet Schroeder e tratto dal romanzo SWF Seeks Same di John Lutz. La sceneggiatura, firmata da Don Roos, sviscera ad hoc il tema del doppio: l'incontro-scontro tra le due protagoniste, destinate a divenire sempre più simili nel corso della narrazione; Hedra, gemella mancata («Sono cresciuta con la sensazione di essere incompleta») che cerca di contenere un lato caratteriale violento e psicotico; Allison, che scopre in sé risorse inaspettate e insperate per combattere. Giochi da manuale tra vittima e carnefice (esaltati da continui ribaltamenti di ruolo) e un climax tensivo che non lascia indifferenti, nonostante alcuni inserti lievemente superflui (la storia d'amore tra Allison e Sam, decisamente didascalica) e una conclusione appesantita da troppi finali. Notevole l'utilizzo delle ambientazioni, con esterni malsani e interni cupi e quasi labirintici. Cast in stato di grazia: ottima Bridget Fonda, superata in corsa dall'ambigua, inquietante e fragile Jennifer Jason Leigh. Stephen Tobolowsky è Mitchell Myerson. Musiche di Howard Shore.

Nei cinema

In TV

In streaming