La locandina del film "Joaquim"

Joaquim

Joaquim

GENERE:

Biografico, Storico

NAZIONE:

Brasile, Portogallo

Anno:

2017

Durata:

102 min

Formato:

col

Una scena di "Joaquim"

XVIII° secolo. Vittima della colonizzazione portoghese, il Brasile è comandato da ufficiali corrotti che tendono a sfruttare la popolazione locale. Tenente dallo spirito ribelle, Joaquim (Júlio Machado) decide di partire per una spedizione alla ricerca dell'oro, con l'obiettivo di liberare poi l'amata Preta (Isabél Zuaa), tenuta in schiavitù. L'impresa fallisce e in Joaquim matura sempre più l'idea di cospirare contro la Regina Maria I di Portogallo per rendere indipendente il proprio Paese.

Il brasiliano Marcelo Gomes ha scritto e diretto un personale ritratto storico incentrato sulla figura del patriota ed eroe nazionale Joaquim José da Silva Xavier, conosciuto come Tiradentes per la sua professione di dentista. A metà tra finzione ed effettivo racconto aderente agli avvenimenti accaduti in quel periodo, il film si concentra sul protagonista e la sua crescente ossessione verso una utopica libertà. Brama di possesso, denaro e pulsioni quasi animalesche sono calati in uno scenario selvaggio, che diventa anche lo specchio degli istinti sempre più mirati di Joaquim. La Storia sembra riflettersi nel presente, con alcune stoccate verso l'America, vista, all'epoca, come un modello di tolleranza e accoglienza, e con la consapevolezza che anche oggi il Brasile sia costretto ad affrontare non poche difficoltà. Dopo un incipit folgorante, che rende manifesto il tragico destino del protagonista, la narrazione fatica a trovare la giusta compattezza e la scrittura si fa spesso superficiale nel tentativo di tirare le fila dei vari temi affrontati (l'amore in primis): ne risulta un film che funziona a fasi alterne, privo di cali evidenti ma anche di guizzi degni di nota. L'anniversario della morte di Tiradentes si commemora con una festa nazionale in Brasile. Presentato in concorso alla Berlinale 2017.

Nei cinema

In TV

In streaming