La locandina del film "Nessuno si salva da solo"
Una scena di "Nessuno si salva da solo"

Delia (Jasmine Trinca) e Gaetano (Riccardo Scamarcio) si sono lasciati da poco: hanno due figli a carico e una sera s'incontrano per discutere l'organizzazione delle vacanze dei bambini. Sarà un'occasione per riflettere sulla loro (passata?) relazione.

Quinto lungometraggio diretto da Sergio Castellitto, e terzo tratto da un romanzo della moglie Margaret Mazzantini (Non ti muovere del 2004 e Venuto al mondo del 2010). La cena che vede di fronte i due protagonisti occupa l'intera durata del film, mentre una serie di flashback ci mostrano il loro passato insieme: dall'entusiasmo iniziale ai primi problemi, fino alla separazione. Difficile vedere qualcosa d'interessante in un percorso drammaturgico prevedibile e tutt'altro che originale. Se ci mettiamo anche una confezione furbetta e una coppia di attori decisamente sopra le righe, il risultato non può che essere un'ennesima, deludente, pellicola firmata Castellitto.

Nei cinema

In TV

In streaming