La locandina del film "Una piccola impresa meridionale"

Don Costantino (Rocco Papaleo), tolti definitivamente gli abiti sacerdotali, viene confinato in un faro dalla madre Stella (Giuliana Lojodice). La donna è infatti terrorizzata da un ulteriore scandalo in famiglia, dopo la fuga della figlia Rosa Maria (Claudia Potenza) con un amante; ma la sua scelta complicherà ulteriormente la situazione.

A tre anni di distanza dal fortunato esordio di Basilicata coast to coast (2010), Rocco Papaleo torna dietro la macchina da presa per raccontare una storia dallo svolgimento (troppo) semplice con toni leggermente favolistici. Ma alcune scelte narrative, più che genuine, appaiono furbette e indirizzate soltanto a portare avanti un copione mai sorprendente e vittime di continue banalità: i dialoghi sono stereotipati, i luoghi comuni stucchevoli e gli interpreti svogliati. Si dimentica in fretta. Il film è ispirato al romanzo omonimo scritto dallo stesso Papaleo.

Nei cinema

In TV

In streaming