La locandina del film "Il segreto di una famiglia"

Il segreto di una famiglia

La quietud

GENERE:

Drammatico

NAZIONE:

Argentina

Anno:

2018

Durata:

117 min

Formato:

col

Una scena di "Il segreto di una famiglia"

Dopo anni di assenza, Eugenia (Bérénice Bejo) torna nella tenuta di famiglia per far visita al padre in punto di morte. Qui stringe di nuovo un rapporto intimo con la sorella Mia (Martina Gusmán), con la madre Esmeralda (Graciela Borges) e con alcuni amici di lunga data. Ma dietro l'apparente tranquillità della famiglia, si celano tensioni e antichi rancori.

Dall'Argentina, un dramma familiare che vede sovrapporsi e incrociarsi le vite di un pugno di personaggi che, per volontà personale o per eventi imprevedibili, svelano a poco a poco la loro anima scissa e spesso inconciliabile con l'ambiente che li circonda. Un racconto che, nella prima (e più riuscita) parte, trova una buona armonia tra la caratterizzazione dei protagonisti e la distesa atmosfera presente nel luogo circoscritto in cui si svolge la vicenda. Componente centrale è il gioco di specchi attraverso cui Trapero descrive il rapporto tra le due sorelle e i rispettivi motivi di malessere in relazione alla figura materna, ora autoritaria, ora compassionevole, e ai loro legami sentimentali. Ma quello che in prima battuta sembra essere un dramma controllato, comunque ancorato a dinamiche già viste e riviste, nel momento in cui le problematiche interne alla famiglia e il dolore si fanno più marcati, diventa un carosello di situazioni che procede per accumulo, forzando l'asticella del pathos emotivo verso una deriva a dir poco sconfortante. Senza contare un finale catartico davvero posticcio. Discreta la prova di Bérénice Bejo e Martina Gusmán, ma la migliore è Graciela Borges. Il reparto maschile, invece, delude su tutta la linea. Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2018.

Prossimamente al cinema

Dal 27 giugno 2019

In TV

In streaming