La locandina del film "Robin Hood – Un uomo in calzamaglia"

Robin Hood – Un uomo in calzamaglia

Robin Hood: Men in Tights

NAZIONE:

Usa, Francia

Anno:

1993

Durata:

104 min

Formato:

col

Una scena di "Robin Hood – Un uomo in calzamaglia"

Imprigionato in Terra Santa, Robin Hood (Carey Elwes) scappa e, a nuoto, torna in Inghilterra dove, insieme ai fidi Bellosguardo (Mark Blankfield) ed Etcì (Dave Chapelle), sconfiggerà Giovanni (Richard Lewis) e conquisterà il cuore dell'amata Marian (Amy Yasbeck).

Dopo il dimenticabile tentativo di aprirsi alla commedia dolceamara con Che vita da cani! (1991), Mel Brooks torna nel territorio cinematografico in cui si muove meglio, ossia nella parodia pura di un genere o di un film preciso... e fa bene. Pur nella sua mediocrità, il film risulta un disimpegno gradevole: il ritmo è discreto, la presa in giro dello spettacolare Robin Hood interpretato da Kevin Costner (Robin Hood – Principe dei ladri, del 1991), successone dell'epoca, è sostanzialmente riuscita e, soprattutto, il corredo di personaggi di contorno è finalmente divertente e azzeccato (su tutti, il cieco Bellosguardo, ma anche lo Sceriffo di Ruttingham). Comicità semplice, a tratti elementare, che punta tutto su anacronismi e gag fisiche, ma a suo modo efficace.

Nei cinema

In TV

In streaming