La locandina del film "L'uomo nell'ombra"

L'uomo nell'ombra

The Ghost Writer

GENERE:

Thriller

NAZIONE:

Francia, Germania, Gran Bretagna

Anno:

2010

Durata:

128 min

Formato:

col

Un giovane romanziere (Ewan McGregor), il cui nome non viene mai pronunciato, viene assunto da una casa editrice per riscrivere l'autobiografia di un ex primo ministro inglese (Pierce Brosnan). L'incarico si rivelerà più pericoloso del previsto.

Dopo due opere pensate (anche) per incontrare i favori del grande pubblico come Il pianista (2002) e Oliver Twist (2005), Roman Polanski torna a rivisitare la propria poetica, dimostrando di essere ancora in grado di spiazzare lo spettatore. Cupo e hitchcockiano mistery sullo sfondo dei grandi crimini di cui si macchia la politica, L'uomo nell'ombra è una attualissima riflessione sul potere della scrittura e sull'arte del racconto, capaci di alterare la Storia e modificare il presente. Cinema ambiguo (esemplare l'anonimato del protagonista) e fortemente tensivo, anche se a tratti non perfettamente coerente nello sviluppo dello script (firmato dal regista con Robert Harris, autore del romanzo The Ghost da cui il film è tratto); in ogni caso, la folgorante la sequenza finale, in cui tutti i tasselli vanno al loro posto, lasciando alle pagine dell'autobiografia e al vento che le disperde il ruolo di assoluti protagonisti, vale la visione. Raramente l'autore polacco è stato così geometrico e calcolatore. Ottima prova dell'irlandese Ewan McGregor. Orso d'argento al Festival di Berlino.

Nei cinema

In TV

In streaming