La locandina del film "The Vanishing – Il mistero del faro"

The Vanishing – Il mistero del faro

The Vanishing

GENERE:

Thriller

NAZIONE:

Gran Bretagna

Anno:

2018

Durata:

101 min

Formato:

col

Su un'isola disabitata, a 20 miglia dalla costa scozzese, giungono tre custodi del faro per compiere il loro turno di sei settimane. Quando gli uomini si stabiliscono e iniziano i loro abitudinari compiti, qualcosa di inaspettato si verifica nelle loro vite, destinate potenzialmente a cambiare.

Thriller dal taglio cupo e muscolare, The Vanishing – Il mistero del faro è tratto da una storia vera e racconta la sparizione di tre uomini, guardiani di un faro delle isole Flannan (arcipelago nelle isole Ebridi, in Scozia) e si avvale di un’ambientazione angosciosa e rarefatta, carica di scenari evocativi e atmosfere misteriose. Le premesse portano con sé alcuni elementi di interesse, ma l’ambientazione rimane a conti fatti l’unica freccia al proprio arco di un prodotto elementare e tirato via. Incapace di valorizzare appieno una vicenda che mette in scena un’esplosione di violenza brutale e senza ritorno, spinta addirittura alle soglie del martirio condiviso e della sopraffazione animalesca, ma mai pienamente legittimata sul piano drammaturgia ed estetico. La fotografia di Jørgen Johansson è indubbiamente calzante, ma la sceneggiatura è estremamente ripiegata su se stessa e non offre spiragli per sviluppi psicologici significativi, limitandosi a servire un compitino illustrativo e una narrazione appiattita e ridondante, sempre uguale a se stessa e priva di scarti. Nonostante i palesi sforzi, non convincono nemmeno gli interpreti, da Peter Mullan a Gerard Butler passando per il più giovane Connor Swindells, che portano a casa delle prove monolitiche e prive di spessore.

Nei cinema

In TV

In streaming