La locandina del film "Zanna Bianca"

Zanna Bianca

Croc-Blanc

NAZIONE:

Francia, Lussemburgo, Usa

Anno:

2018

Durata:

85 min

Formato:

col

Zanna Bianca è un lupo con un quarto di sangue di cane. È una creatura fiera e coraggiosa, e per questo sarà vittima della crudeltà dell'uomo. Dopo essere cresciuto nelle terre innevate, meravigliose ma ostili del Grande Nord, viene accolto da Castoro Grigio e la sua tribù di nativi americani. Qui viene protetto dalla tribù, ma dovrà farsi accettare dagli altri cani.

Prima versione animata del capolavoro di Jack London, che fa seguito a ben otto opere di live action (tra cui una diretta da Lucio Fulci, che ha firmato anche un seguito Il ritorno di Zanna Bianca del 1974), Zanna Bianca, diretto dal regista spagnolo Alexandre Espigares, già vincitore dell’Oscar per il corto Mr. Hublot, è un adattamento cinematografico che non si risparmia nel dare corpo e voce alle pieghe più adulte del romanzo, risultando in parte adatto ai bambini, per incanto grafico e magia narrativa, ma al contempo innegabilmente sintonizzato su corde decisamente ombrose. Tale ambiguità semantica e di destinazione in qualche occasione coincide con un limite, che rende più di un passaggio incerto e zoppicante, regalando però anche frangenti lirici e dilatati, talvolta perfino lacrimosi. Il film, nonostante un’animazione computerizzata di non altissimo livello, ha comunque il pregio di non essere mai monocorde e semplificato al cospetto del richiamo tetro e pieno di chiaroscuri della natura, colta nel suo vigore privo di compromessi. Nella versione italiana la voce narrante è di Toni Servillo, che ricorre a tutta la sua maestria teatrale e non si risparmia nel modulare la voce seguendo traiettorie accorate e sommesse.

Nei cinema

Dal 11 ottobre 2018

In TV

In streaming