Little Sister
Umimachi Diary
2015
Paese
Giappone
Genere
Drammatico
Durata
128 min.
Formato
Colore
Regista
Hirokazu Kore-Eda
Attori
Haruka Ayase
Masami Nagasawa
Kaho
Suzu Hirose
Ryōhei Suzuki
Ryo Kase
Takafumi Ikeda
Tre sorelle (Haruka Ayase, Masami Nagasawa, Kaho) vivono insieme in una grande casa a Kamakura. Quando il padre – uscito dalla famiglia diverso tempo prima per andare a vivere con un'altra donna – muore, andranno in campagna per partecipare al funerale: qui conosceranno Suzu (Suzu Hirose), la loro sorellastra adolescente che finirà per trasferirsi da loro.

Tra i massimi autori nipponici d'inizio nuovo millennio, Hirokazu Kore-Eda firma una pellicola pienamente sulle sue corde, concentrata su quelle tematiche che hanno contraddistinto buona parte della sua carriera. Nuclei familiari disgregati, rapporti umani complessi e tormentati, la malinconia verso un passato che non può più tornare: Kore-Eda gioca sul sicuro e firma un ennesimo tassello del suo cinema toccante e delicato, capace di raccontare con garbo anche le tematiche più difficili. La sua mano si sente in ogni sequenza ma, in questo caso, il risultato è meno convincente di quanto ci si sarebbe potuto aspettare. Dopo un inizio promettente, il film fatica molto a carburare e non riesce mai a trovare il giusto guizzo o quel decisivo approfondimento psicologico che si rincorre per tutta la visione. La messinscena è elegante e il cast in parte, ma manca una vera urgenza di racconto: un'assenza che causa anche qualche prolissità di troppo e un finale che convince solo in minima parte. Presentato in concorso al Festival di Cannes 2015.
Maximal Interjector
Browser non supportato.